top of page

Con il progetto "Sport Super Power" il CUS Padova entra nel futuro della metodologia sportiva





Si è svolto in Serbia il primo meeting dei partner del progetto che mira a incoraggiare i giovani, sia con che senza disabilità, a condurre uno stile di vita attivo scoprendo il loro potenziale individuale


Il progetto Sport Super Power (FYSSP-EHI) entra nel futuro e nel prossimo triennio offrirà una proposta sportiva fortemente innovativa. Il progetto Sport Super Power mira infatti a incoraggiare i giovani, sia con che senza disabilità, a condurre uno stile di vita attivo scoprendo il loro potenziale individuale - Sport Super Power - che diventerà la base e la forza trainante per il miglioramento della loro forma fisica e della salute mentale, nonché strumento di inclusione sociale.


Per questo si basa su una metodologia che fa parte dell'i-Sport Fitness Index, un test di idoneità fisica e attitudine atletica/sportiva sviluppato da i-Sport, il leader del consorzio. L'i-Sport Fitness Index è un test di fitness che misura i livelli di forma fisica individuale e di gruppo, determina le migliori capacità motorie del partecipante al test e, in base a queste, raccomanda gli sport che potrebbero essere adatti al partecipante. Il test di fitness e attitudinale consiste in 12 esercizi fisici nell'ambito di  7 abilità motorie. Dopo l'esecuzione del test, i risultati vengono calcolati con un algoritmo appositamente sviluppato per redigere un rapporto dettagliato individuale o di gruppo, che comprende: l'indice di forma fisica generale del partecipante, la raccomandazione di sport che corrispondono alle attitudini naturali e al livello di forma fisica attuale, consigli per la salute adattati ai risultati ottenuti. L'obiettivo dell'i-Sport Fitness Index è quello di fornire informazioni affidabili sul livello di forma fisica individuale e di gruppo. Il messaggio più importante del test è che ogni persona ha almeno un'abilità motoria di punta, quindi ognuno può trovare nello sport una disciplina per la quale ha un'attitudine naturale, perché nello sport c'è un posto per tutti. Una volta trovato il proprio superpotere sportivo e capito come usarlo per orientarsi nello sport e nell'attività fisica, sarà anche il superpotere per costruire la propria forza mentale e la propria resilienza.


Sono due, quindi, gli obiettivi generali di Sport Super Power:

 

-  Istituire un programma universale per l'attivazione fisica dei giovani basato sull'identificazione del potenziale individuale delle principali abilità motorie (Sport Super Power) come base per la costruzione di una vita psico-fisica equilibrata e a sostegno dell’inclusione sociale


-  Incorporare la trasformazione digitale e le moderne modalità di comunicazione nella ricerca, nell'analisi e nella comunicazione con i gruppi target del progetto, a tutti i livelli di attuazione del progetto.


Dopo settimane di collaborazione online si è svolto in Serbia il primo meeting dei partner del progetto Sport Super Power, che oltre a CUS Padova e ai polacchi di i-Sport, abbraccia anche MSV Basket (Italia), SDCS (Serbia), PESG (Croazia) e ISMAI (Portogallo). L’incontro è servito per stabilire un piano di sviluppo chiaro e una divisione dei compiti. L'argomento principale di discussione è stata la definizione della metodologia del progetto e delle differenti aree da analizzare. Ciascuno dei partner è responsabile dell'analisi e della verifica di aree specifiche e il CUS Padova, in questa fase, approfondirà la gestione dell'indagine psicologica per il monitoraggio della salute mentale dei giovani. Inoltre, una parte della sessione è stata dedicata alla sintesi del lavoro svolto nei primi mesi del progetto, con un focus significativo sull'idea generale e sugli obiettivi, fondamentali per lo sviluppo della metodologia sportiva del progetto.


«Non vediamo l'ora di condividere i risultati del nostro lavoro e i video che siamo riusciti a registrare e che daranno un'idea più precisa del progetto», il commento di Marta Gravina, responsabile dei progetti Nazionali ed Europei del CUS Padova. «Siamo convinti che quanto ottenuto nell'ultimo incontro sia la giusta direzione. Insieme, con la nostra ricca esperienza e determinazione, siamo pronti a realizzare grandi cose».


Nella foto i partecipanti al primo meeting di Sport Super Power


89 views0 comments

Comentários


bottom of page