top of page

I risultati del weekend: Alessandro Dorio vince la seconda prova nazionale di sciabola del Gran Prix Kinder Joy of Moving



Successo di prestigio per lo schermidore under 12 del CUS. Il rugby perde lo scontro diretto con Belluno, mentre l'hockey sarà costretto a disputare i playout in Serie A/1 femminile. Quattro vittorie su cinque incontri per basket e volley. Ecco tutti i risultati.


RUGBY


Il CUS Padova rugby manca il sorpasso all’ottavo posto in classifica nella terzultima giornata del campionato di Serie B. Gli universitari perdono per 20-12 lo scontro diretto in casa del Belluno e restano così in nona posizione nel girone 3. Un’occasione sciupata per il quindici di Innocenti che gioca alla pari con i padroni di casa ma non riesce a concretizzare la mole di gioco espressa. CUS che è costretto a inseguire per tutta la partita, visto che il Belluno va in meta in avvio e si porta subito sul più 7. Al 25’, dopo un’azione insistita, Cerruti timbra la meta, non trasformata, che permette al CUS di portarsi 7-5. Nel finale di tempo, tuttavia, il Belluno centra i pali con due calci di punizione e va al riposo sul 13-5. Un risultato che si manterrà per gran parte della ripresa, quando entrambe le squadre attaccano ma senza sussulti. A mettere in ghiaccio la partita è ancora il Belluno che poco dopo la mezz’ora trova un’altra meta trasformata. All’ultima azione il CUS riesce ad andare a segno con Cafuri. Bisaglia trasforma la meta per il 20-12 finale che tuttavia non vale alcun punto di bonus, contro i quattro raccolti dagli avversari.

 

FORMAZIONE CUS PADOVA: Sartori R.; Bisaglia, Sartori M., Lazzar, Bortolato; Scagnolari, Pavanello; Cerruti, Cafuri; Frare, Nalato, Malerba; Pettenello, Gottardo, Griggio. Allenatore: Innocenti. 

 

HOCKEY


Niente da fare per il CUS Padova hockey femminile che perde l’ultima gara di stagione regolare e sarà costretto a disputare i playout per conquistare la permanenza nel campionato di Serie A/1. Contro l’Argentia, vincitrice del girone A, le universitarie hanno giocato a viso aperto, perdendo 4-3 nonostante le reti di Anna Matteraglia, Bellan e Sofia Matteraglia. La sfida salvezza sarà disputata contro il CUS Pisa.


BASKET


Continua l’ottimo girone di ritorno per l’Umana CUS Padova Unipd che per la 13esima giornata nel campionato di Serie B domina sul parquet della Libertas Cussignacco vincendo 74-54. Un successo che permette alle universitarie di salire al quinto posto a meno quattro dal terzo. Resta a punteggio pieno, dopo la prima giornata di ritorno, anche il CUS Padova basket maschile nella Poule Classificazione di Divisione Regionale 1. Gli universitari hanno sconfitto 77-67 l’Olimpia Sile.


VOLLEY


Partita sfortunata per il CUS Padova volley femminile che perde 3-0 in casa della Villadies Farmaderbe Udine per la 23esima giornata del campionato di Serie B. Un successo che permette alle stesse friulane di agganciare le universitarie al decimo posto in classifica. Vince ancora, invece, la formazione maschile che nella penultima giornata del campionato di Serie C espugna per 3-1 il campo dell’Elmap Vbv e si riavvicina al quarto posto in classifica, distante solo un punto. Successo anche per la formazione femminile che liquida per 3-0 il Mand Group Carbonera e sale a 17 punti nel girone C di Serie C.


SCHERMA


Ancora un grande risultato per il promettente schermidore Under 12 del CUS Padova, Alessandro Dorio. Il giovane sciabolatore ha conquistato il primo posto nella seconda prova della competizione nazionale Grand Prix Kinder Joy of Moving. Dorio ha sconfitto nella finale di Rovigo, per 10-4, Mattia De Luca Corritto della Champ Napoli. Questi gli altri risultati degli schermidori del CUS Padova. Giovanissimi: 39° Cesare Boschello, 61º Giovanni Orsinato; Maschietti: 44° Alvise Griggio; Ragazzi: 64° Claudio Doni; Allievi: 51° Pietro Meneghello; Allieve: 27° Anna Santi.


Nella foto Alessandro Dorio.

54 views0 comments

Comments


bottom of page