top of page

I risultati del weekend: ruggito dell'Umana basket, l'hockey in piena corsa per i playoff!


Fine settimana con tante emozioni per i colori universitari: tripletta vincente del volley, il calcio a 5 chiude l'andata in testa, sconfitte per rugby e basket in carrozzina. Grandi prestazioni per i giovani schermidori. Ecco come è andata.


RUGBY


È un inizio d’anno sfortunato per il CUS Padova rugby che perde 22-15 in casa del Brixia la prima partita del 2024, lasciando in campo anche tanti rimpianti per alcune situazioni offensive non capitalizzate a dovere. È stata una partita dal punteggio basso e che ha faticato a decollare, visto che i primi punti li mette a segno il CUS dopo 33’ con una meta (non trasformata) di Matteo Sartori. Il primo tempo si chiude in parità, dopo la meta realizzata dai bresciani al 41’. Padroni di casa che accelerano a inizio ripresa trovando una meta trasformata al 5’. Al 18’ arriva il nuovo pareggio del CUS che va in meta con Frare e centra anche la trasformazione con Loteni. Gli universitari tengono botta ma cedono negli ultimi dieci minuti quando il Brixia allunga con una meta e un calcio piazzato. Proprio allo scadere, tuttavia, il CUS realizza un calcio di punizione con Loteni che gli permette di guadagnare il punto di bonus (contro i 4 raccolti dagli avversari). La formazione di Innocenti resta quindi all’ottavo posto in classifica nel girone 3 di Serie B e la settimana prossima tornerà in campo in casa contro la Castellana.

 

CUS Padova: Sartori R.; Ranzato, Loteni, Sartori M., Tridello; Scagnolari, Stoica; Cerruti, Gottardo, Frare; Scanferla, Cafuri; Pettenello, Frangioni, Griggio. Allenatore: Innocenti.

 

HOCKEY


Il parquet di casa porta bene al CUS Padova hockey maschile che guadagna quattro punti nelle due partite disputate e si conferma al secondo posto in classifica, a soli due punti dalla vetta occupata in questo momento dal Butterfly. È stata una domenica di grande passione quella trascorsa al palazzetto di via Giordano Bruno, aperta proprio dal pareggio per 4-4 tra i padroni di casa e il Riva. A segno, per il CUS, Sacco, Maistrello, Giovanni Faggian e Sing. I ragazzi di Tassi sono tornati in campo nel primo pomeriggio, quando hanno travolto Torino per 7-2, grazie alle reti di Sacco, Maistrello, Scanferla, Pietro Faggian, Bezzemberger e alla doppietta di Giovanni Faggian. Già nel prossimo turno, di scena domenica 21 a Rovigo, il CUS potrebbe mettere un’ipoteca sulla qualificazione ai playoff. Giornata tutto sommato positiva anche per la formazione femminile che torna a casa con tre punti dalla trasferta di Bra. Il CUS Padova, dopo la sconfitta per 2-1 contro il Riva (in rete Beis), si è riscattata con la vittoria per 5-4 contro Torino (doppietta di Perani e gol di Zanellato, Tognetto e Beis) che gli permette di salire a quota cinque punti in classifica e sperare ancora nella qualificazione alle finali nazionali del campionato di Serie A élite.


BASKET


Il girone d’andata, nel campionato di Serie B femminile, si chiude con una vittoria fondamentale per l’Umana CUS Padova Unipd. Le universitarie hanno sconfitto in casa, per 65-50, il Casarsa, conducendo la gara fin dalle prime battute e piazzando il break vincente subito dopo l’intervallo lungo. Un successo che le permette di balzare al nono posto a soli quattro punti dalla quinta posizione. Continua a faticare, invece, la formazione maschile, che perde anche in casa della Piovese nella quarta giornata di ritorno nel girone B di Divisione Regionale 1. Una partita giocata punto a punto e che ha avuto bisogno anche di un tempo supplementare per permettere alla Piovese di vincere 69-66. Il CUS resta così al quinto posto, distante 14 punti dalla vetta.


VOLLEY


Per la prima volta in questa stagione vincono tutte e tre le squadre di volley contemporaneamente. È un successo liberatorio quello della squadra femminile di Serie B/2 che sconfigge al tie-break il Fusion Team, spezzando la serie nera di 8 sconfitte consecutive e avanzando a quota 12 punti in classifica nel girone C. È la sesta vittoria consecutiva in campionato, invece, per la formazione maschile, che supera 3-1 l’Elmap e agguanta il terzo posto nel girone A di Serie C. Vince anche la squadra femminile di Serie C, capace di superare per 3-1 in casa il Carbonera e conquistare l’ottavo posto nel girone C.


BASKET IN CARROZZINA


Il 2024 si riapre con una sconfitta per il CUS Padova basket in carrozzina nel derby padovano contro il Millennium Basket capoclassifica. La partita sembra segnata sin dall’inizio, vista la disparità tecnica dei roster, tuttavia l’inizio degli universitari è confortante, almeno per la prima parte del primo quarto. Con il passare dei minuti la disparità di esperienza e caratura viene fuori, con il Millennium che prende progressivamente sempre più vantaggio. Sono Garavello e Brotto i migliori realizzatori del CUS Padova, per una prova che risulta però offensivamente modesta. Da segnalare la buona prestazione di Villi, che entra in campo con buon piglio nel secondo tempo, realizzando 4 punti in situazioni non scontate. Il finale è un netto 35-77 che lancia il Millennium in vetta alla classifica e lascia gli universitari a 0 punti.

Cus Padova Antenore Energia: Coltri, Toscano, Villi 4, Castellani 2, Besoli 2, Brotto 11, Bergan, Garavello 8, Tabacariu 8, Gomiero. All. Castellucci.


CALCIO A 5


Vittoria, primo posto e final four di Coppa conquistata. Domenica da incorniciare per le ragazze del CUS Padova calcio a 5 che espugnano 4-1 il parquet del Futsal Molinella grazie alle reti di Francesca Rovea, Silvia Cerato, Federica Santi e Anna Pandolfo. Un successo che permette loro di chiudere il girone d’andata in testa al campionato di Serie C a parimerito con Bo Ca Junior e Real Grisignano.


SCHERMA


Weekend di grandi soddisfazioni per i giovani schermidori del CUS Padova. Nella prova interregionale GPG Area Nord di sciabola, disputata a Zevio, Alessandro Dorio ha conquistato il primo posto nella categoria Giovanissimi, la stessa in cui Cesare Boschello si è classificato tredicesimo. Per quanto riguarda la categoria Ragazzi-Allievi chiudono al 51º posto Pietro Meneghello e al 53º Claudio Doni, mentre nella categoria Maschietti, Alvise Griggio agguanta la nona posizione. Piazzamento sul podio anche nella sciabola femminile, grazie all’ottimo secondo posto di Anna Santi nella categoria Ragazze-Allieve. Contemporaneamente, a Faenza, è andata in scena la seconda prova Interregionale GPG di Spada. Nella categoria Ragazzi-Allievi i portacolori del CUS Padova si sono piazzati così: 49º Guido Marchi, 90º Paolo Granziero, 91º Giorgio Burei, 113º Gabriele Ponno e 115º Alessandro Marcomini.


Nella foto l'Umana CUS Padova Unipd esulta dopo il successo

32 views0 comments

Comments


bottom of page