top of page

I risultati del weekend: eliminazioni beffarde per l'hockey. Buona la prima per il volley rosa in C.


Il rugby perde a Trento. Una vittoria e una sconfitta per il basket. Cade a sorpresa il volley maschile. Ecco tutti i risultati.


RUGBY


Seconda sconfitta consecutiva per il CUS Padova rugby che cade 27-14 sul campo di un Trento che continua la sua marcia nelle zone alte della classifica. Contrariamente alla scorsa settimana gli universitari non guadagnano nemmeno un punto, concedendone cinque agli avversari. Un Trento che si è dimostrato più maturo rispetto al CUS, che ha disputato una prova generosa ma contraddistinta da diversi errori che gli hanno impedito di tenere la sfida sui binari dell’equilibrio. Il Trento mette subito in chiaro le cose nella prima metà del primo tempo, quando va a segno con due mete. Il CUS accorcia grazie a due calci di punizione di Bisaglia ma poco prima dell’intervallo subisce anche una terza meta. Nel secondo tempo il CUS va in meta con Luca Frangioni, ma non riesce a trasformare. Nel finale Bisaglia realizza un altro calcio piazzato ma il Trento trova una nuova meta che vale anche il punto di bonus.

Formazione CUS Padova: Bisaglia, Bortolato, Sartori, Tridello, Fabbri, Scagnolari, Stoica, Barbieri, Barillari, Gottardo, Cafuri, Scanferla, Pettenello, Frangioni, Griggio. Allenatore Innocenti.


HOCKEY


Non basta un eccellente pareggio in casa del Città del Tricolore. Il CUS Padova hockey maschile termina il girone di Coppa Italia al secondo posto alla pari di Bologna ma viene estromesso dalla fase finale a causa della sconfitta nello scontro diretto. Una vera e propria beffa per i ragazzi di Tassi che erano riusciti a pareggiare 4-4 contro la capolista grazie alla doppietta di Singh e ai gol di Sacco e Faggian. Eliminata anche la squadra femminile che chiude il proprio girone di Coppa al terzo posto dopo il pareggio dell’ultima giornata contro il Potenza Picena. 1-1 il risultato finale con la rete di Perani per le universitarie. Ora la testa per entrambe le squadre va al campionato indoor, in partenza il mese prossimo.


BASKET


Non riesce a trovare continuità l’Umana CUS Padova Unipd, che per la quinta giornata del campionato di Serie B femminile perde in casa contro l’Oma Trieste, restando a quota quattro punti in classifica. Le universitarie pagano il disastroso primo quarto, chiuso sotto di undici punti, e nonostante una generosa rimonta nel finale non riescono a riagguantare le avversarie, che finiscono per imporsi 58-65. Pronto riscatto, invece, per il CUS Padova basket maschile, che espugna 51-65 il campo della Virtus Venezia e risale al terzo posto in classifica. Anche in questa occasione decisivo il promo quarto che gli universitari chiudono avanti 4-21.


VOLLEY


Prima sconfitta in campionato, alla terza giornata, per il CUS Padova volley femminile di Serie B/2. Le universitarie hanno perso 3-1 in casa della Sangiorgina, formazione che resta così in vetta alla classifica a punteggio pieno. Il CUS insegue con due punti in meno. Esordio vittorioso, invece, per la formazione femminile in Serie C. La nuova squadra allenata da Avanzi e Bisaglia ha battuto 3-0 in trasferta l’Imoco. Sconfitta a sorpresa, invece, per la squadra di volley maschile. Nella prima giornata del campionato di Serie C, girone A, il CUS Padova si fa sorprendere in casa dell’Olympo che vince 3-0. Coach Solivo schiera Pasinato in diagonale con Mainardis, capitan Longo e Berlanda al centro, Finke e Rossi laterali e Geron libero. Gli ospiti partono subito forte al servizio ed in contrattacco e realizzano un parziale decisivo andando a doppiare i padovani sul 18-9. Il CUS ha una reazione d'orgoglio ma i trevigiani grazie ad un ace e un paio di muri si aggiudicano il primo parziale. Nel secondo set sembra cambiare l'inerzia della gara con il CUS che si porta in vantaggio 5-1 ma il time-out dell’allenatore ospite permette all'Olympo di recuperare punto dopo punto trovando prima la parità a quota 7 e poi un cospicuo vantaggio (8-13) sfruttando alcuni errori in ricezione e attacco dei padovani. Si arriva alle battute finali con entrambe le squadre che conquistano il set-point ma sono ancora i trevigiani più cinici e determinati e con un mani e fuori da zona 4 si aggiudicano anche il secondo parziale. Il set perso taglia definitivamente le gambe ed il morale alla squadra padovana che si disunisce fin dall'inizio e perde 15-25 il terzo parziale.

Nella foto in alto il CUS Padova volley festeggia la prima vittoria in Serie C

35 views0 comments

Comments


bottom of page