top of page

I risultati del weekend: basket maschile chiude con un successo, la lotta in festa nella giornata di sabato



Doppia sconfitta pesante per l'hockey. Il volley vince il derby universitario e si salva in Seire B/2 femminile. Ecco il resoconto.


HOCKEY


Terza sconfitta consecutiva per il CUS Padova hockey maschile che dice addio alla possibilità di conquistare il primo posto che vale la promozione in Serie A élite. La formazione di Tassi ha perso 3-1 in casa del Superba (a segno Jasbeer Singh), scivolando così al quinto posto, a meno sei dallo Juvenilia capolista. Gli universitari, domenica prossima, giocheranno proprio in casa della prima della classe. Non sorride nemmeno la squadra femminile, che perde la seconda partita nel girone di playout e adesso vede a rischio la propria permanenza in Serie A/1. Il CUS Padova è stato travolto per 7-2 da Potenza Picena, nonostante le reti di Cusumano e Molinari, ed è scivolato così al terzo posto a meno uno da Città del Tricolore.


BASKET


Si conclude con una vittoria la stagione del CUS Padova basket maschile. Gli universitari hanno espugnato per 68-74 il palazzetto del Roncade, chiudendo in testa alla classifica, a parimerito con il Favaro, il girone di Poule classificazione. Anche l’anno prossimo il CUS ripartirà dal campionato di Divisione Regionale 1.


VOLLEY


Una vittoria al cardiopalma permette al CUS Padova volley femminile di aggiudicarsi il derby universitario ma soprattutto di strappare la salvezza nel campionato di Serie B/2. All’ultima giornata le ragazze di coach Giraldo hanno piegato per 3-2 il CUS Venezia (22-25 26-24 16-25 25-17 15-4), concludendo così al decimo posto in classifica nel girone C.


LOTTA


Doppio appuntamento, sabato scorso al CUS Padova, dedicato alle arti marziali. La mattina si è tenuta la prima Coppa Veneto di Grappling con la partecipazione di 25 atleti in rappresentanza di 4 club. Il CUS Padova ha vinto la classifica a squadre davanti a USIL Imola e Jiu jitsu squad Venezia. A livello individuale da segnalare la prestazione di Davide Loroggiola (CUS) che si è imposto nella categoria fino a 70 kg cinture bianche a 16 anni. Al pomeriggio, invece, si è svolta la 30esima edizione dello storico trofeo Giorgio Lera di lotta intitolato al primo allenatore di lotta del CUS. Una manifestazione che riscosso un ottimo successo, con 65 lottatori presenti al peso dai più piccoli (gioco del cerchio) agli atleti senior. Anche in questo caso il CUS Padova ha vinto la gara a squadre davanti a Polisportiva Santa bona di Treviso e Polisportiva Sacca di Modena. Il trofeo del miglior atleta è stato conferito a Giulio Bellon dell’Umberto I di Vicenza che prossimamente rappresenterà l’Italia in una competizione internazionale in Albania.



Nelle foto il CUS Padova basket maschile

28 views0 comments

Comments


bottom of page