Un'altra medaglia ai CNU: Giulia Basso è d'argento nello skeet

Updated: Nov 11, 2021


La 21enne di Gazzo Padovano, alla prima partecipazione, è arrivata seconda alla manifestazione andata in scena a Vetralla, che ha radunato atleti provenienti da 13 Cus in tutta Italia.


Ancora una medaglia per il Cus Padova ai campionati nazionali universitari. A portarla a casa è stata Giulia Basso che ha conquistato il secondo posto nel tiro a volo, specialità skeet. La manifestazione si è svolta mercoledì 9 novembre a Vetralla, in provincia di Viterbo, e ha radunato atleti provenienti da 13 atenei diversi in tutt’Italia. Per Giulia, 21enne di Gazzo Padovano, si è trattato della prima partecipazione ai CNU, arrivata dopo una carriera già ricca di successi, tra i quali spicca il trionfo agli europei a squadre Under 20. La giovane, che studia tecniche audioprotesiche nella sede distaccata di Treviso, da cinque anni pratica il tiro a volo grazie all’influenza di papà Luca: «È stato lui a mettermi in mano il fucile e farmi scoprire questo splendido sport», spiega la studentessa. «Lui gareggia ancora adesso ma soprattutto mi accompagna alle gare e mi sostiene. Già dalla prima fucilata mi sono appassionata ed emozionata fino alla gioia di questa medaglia d’argento».


Giulia è tesserata con il Tiro a volo Porpetto e alterna gli allenamenti in Friuli a quelli ad Agna. Ai campionati di Vetralla è riuscita subito a guadagnare e difendere il secondo posto, pur senza l’acuto finale che le avrebbe permesso di conquistare l’oro. «È stata una gara davvero impegnativa sotto tanti punti di vista. Abbiamo sparato a distanza di poco tempo tra una serie e l’altra e nell’arco di una giornata abbiamo vissuto praticamente le quattro stagioni, da una pioggia fredda a un caldo insolito. Un paio di errori in avvio mi hanno staccato dal primo posto ma sono riuscita a difendere senza affanni la seconda posizione. Dedico questa medaglia non solo a papà ma a tutta la mia famiglia, è stato un onore difendere i colori dell’Università di Padova e spero di tagliare traguardi ancora più ambiziosi nella prossima stagione».


Nelle foto Giulia Basso in azione e mentre mostra la medaglia d'argento

95 views0 comments