Progetto DORGIS: ecco la demo dell'App per promuovere la lotta al doping


A Iasi, in Romania, si è svolto il terzo meeting del progetto europeo che punta a educare i giovani atleti contro l'utilizzo di sostanze proibite.



Si è svolto a Iasi, in Romania, il terzo meeting del progetto europeo finanziato dal Programma Erasmus+ Sport di cui il CUS Padova è partner.


Il progetto DORGIS mira a combattere il doping nello sport amatoriale e a educare i giovani atleti contro l'uso di sostanze proibite che possono minacciarne la salute e comprometterne l'integrità nello sport.


DORGIS, acronimo di “Doping Roadblock Game In Sport - Augmented Reality”, punta a sfruttare l’utilizzo di tecnologie per la promozione dello spirito sportivo e di una sana alimentazione come contrappeso alla cultura del doping. Per questo motivo i partner sono al lavoro per sviluppare una metodologia educativa basata sul gioco: non solo attività sportive quindi, ma anche un’App per la promozione dello spirito sportivo e di una sana alimentazione.


In questo video la demo dell'App.


Nelle foto il gruppo dei partner di DORGIS durante il meeting in Romania.

55 views0 comments