I risultati del weekend: volano le ragazze di basket e calcio a 5!


Successi sofferti ma preziosi anche per volley e pallacanestro maschile. Non positiva la giornata dell'hockey e nemmeno il rugby riesce a invertire la rotta. Ecco come è andata.


CUS PADOVA RUGBY-CASTELLANA 19-38


Il CUS Padova rugby lotta alla grande per un tempo, resta in partita fino all’ultimo quarto d’ora ma alla fine rimedia una nuova sconfitta casalinga contro Castellana. Finisce 19-38, gli universitari non raccolgono nemmeno un punto (contro i 5 avversari) e restano ancora in coda alla classifica del girone 3 di Serie B dopo 14 giornate. Nel primo tempo la gara è piacevole e il CUS risponde colpo su colpo ai trevigiani, che passano in vantaggio al 10’ con una meta non trasformata. Al 18’ i padroni di casa si portano in vantaggio con una meta di mischia successivamente trasformata, prima che il Castellana rimetta la testa avanti con due mete consecutive tra il 20’ e il 23’. La prima frazione, tuttavia, finisce in parità, 19-19, grazie alla reazione del CUS che trova la meta prima con un guizzo del giovane Loteni, quindi dopo un’altra mischia. Nella ripresa la gara prende una svolta decisiva al 20’ quando il CUS deve chiedere di giocare con una mischia no contest per l’uscita del tallonatore Bianchi. A quel punto il Castellana preme sull’acceleratore e nell’ultimo quarto d’ora trova due mete e altrettanti calci di punizione per il 19-38 conclusivo.

Formazione CUS Padova: Scagnolari, Crivellaro,Giudicianni, Bortolato,Giugliano (30’ st Petrantoni), Loteni, Stoica, Gesuato, Frare (30’ pt Capuzzo),Bossan, Scanferla, Malerba, Campanino, Bianchi (20’ st Ferrarese), Griggio. Allenatore: Faggiotto.

CUS PADOVA HOCKEY MASCHILE-HCC BUTTERFLY 1-3

Seconda sconfitta consecutiva per il CUS Padova hockey che cede 3-1 alla capolista Butterfly e si fa raggiungere dal Cagliari al quinto posto nel girone A di Serie A/1 maschile. Agli universitari non è bastato il gol del solito Sacco per evitare il secondo k.o casalingo della stagione su prato. La settimana prossima comincia il girone di ritorno in casa del Bologna.

CUS PADOVA HOCKEY FEMMINILE-MONCALVESE 0-1 CUS PADOVA HOCKEY FEMMINILE-CITTÀ DEL TRICOLORE 1-1

Non comincia nel migliore dei modi la seconda fase del campionato di Serie A/2 di hockey femminile per il CUS Padova. Le universitarie, infatti, nella prima giornata disputata tra le mura amiche raccolgono soltanto un punto, frutto del pareggio per 1-1 contro il Città del Tricolore. In precedenza era arrivata la sconfitta per 1-0 contro il Moncalvese. Il ritorno in campo è previsto per domenica prossima a Mori quando affronteranno il Riva e il Lazio.

CUS PADOVA BASKET FEMMINILE-GRANTORTO 71-57

Il CUS Padova conquista altri due punti casalinghi superando lo Sport and Fun Grantorto e restando in vetta alla classifica del girone Oro Promozione di Serie C femminile. Le universitarie partono forte chiudendo il primo quarto sul 25-18. Attacco in gran spolvero, ma difesa che manca della consueta incisività per il CUS che, comunque, va al riposo avanti di dieci lunghezze. Al ritorno dagli spogliatoi le universitarie tentano più volte l’allungo decisivo, ma Grantorto rimane in scia, pur senza riuscire a recuperare fino al 71-57 conclusivo. Nel prossimo turno il CUS sarà impegnato sull’ostico campo del Trento, nella sfida al vertice della classifica.

CUS PADOVA BASKET MASCHILE-CONCORDIA SCHIO 65-59

Pronto riscatto per il CUS Padova basket maschile, che vendica la sconfitta del turno infrasettimanale a Pescantina e piega per 65-59 il Concordia Schio. Grazie ad una buona circolazione di palla e a un’ottima prova collettiva gli universitari centrano il secondo successo nel girone Promozione Ovest di Serie D. Quattro i giocatori in doppia cifra, tra i quali spicca Mainardi autore di 21 punti. Il CUS aggancia così gli stessi vicentini al secondo posto in classifica dietro Rovigo.

CUS PADOVA VOLLEY MASCHILE-EAGLES VERGATI 3-2

Vittoria sofferta per il CUS Padova volley maschile che piega l’Eagles di Mestrino solo al tie-break. Eppure l'inizio sembrava promettere una facile vittoria, con gli universitari in grado di imporsi 25-19 grazie a un’ottima partenza. Nel secondo set comincia forte, invece, il Mestrino, che scappa via dopo il 14 pari e vince 21-25. Nel terzo set gli ospiti provano ancora ad accelerare, entrano Tonello e Mainardis al posto di Pasinato e Dell'Arte ma, nonostante una prima reazione che riporta i padroni di casa sul 18-20, cinque punti consecutivi permettono al Mestrino di conquistare il parziale. Nel quarto set il CUS si rimette in pista, allunga sul 19-15 e grazie a un ace di Artuso porta la partita al tie-break. Quinto set in cui gli ospiti non riescono a riequilibrare il loro sestetto e i padroni di casa approfittano della situazione grazie agli schiacciatori Rossi ed Artuso, andando a conquistare la vittoria con il punto finale messo a segno da Tonello. Un successo che permette di mantenere il quarto posto in classifica nel girone B di Serie C.

BLUVOLLEY CUS PADOVA UNIPD-PALLAVOLO LOCARA 0-3

Pesante battuta d’arresto per il BluVolley CUS Padova Unipd che perde per 3-0 in casa contro la Pallavolo Locara, rimediando la seconda sconfitta consecutiva. Le universitarie non riescono mai a correggere l’inerzia di un match nato male e che non le ha mai viste rientrare in partita in nessun set come dimostra l’andamento dei parziali: 18-25, 20-25, 21-25. La sconfitta costa anche la discesa al terzo posto in classifica nel girone D di Serie C, con 22 punti dopo 11 gare giocate.

ROMANO-CUS PADOVA CALCIO C5 3-7


Poderosa vittoria del CUS Padova calcio a 5 che torna a sorridere dopo aver espugnato il campo del Romano per la diciassettesima giornata del campionato di Serie C femminile. Una prova di spessore per le universitarie, sempre in controllo della sfida e a segno con la prima tripletta stagionale del capitano Silvia Cerato (rientrata dopo due gare di stop) e la doppietta di Gloria Prando. A completare la goleada i centri di Anna Collautti e Francesca Rovea. Le universitarie tornano così al quinto posto in attesa del recupero di domani contro il Dueville.

Nella foto le ragazze del calcio a 5 festeggiano la vittoria

66 views0 comments