top of page

I risultati del weekend: ruggiti sotto canestro per l'Umana e il basket in carrozzina!


Comincia male il campionato per le squadre di hockey. Due successi preziosi e tirati per il volley. Il derby dell'Ultimate va alle Barbacanaje. Ecco tutti i risultati.


HOCKEY


Esordio in salita nel campionato di Serie A/1 su prato per il CUS Padova maschile. Gli universitari, infatti, si fanno sorprendere dalla neopromossa Valverde e perdono 2-1 sul campo di casa di Grantorto. Alla squadra di Tassi non basta il gol di Singh. Prossimo appuntamento, ancora in casa, sabato 16 contro Bonomi. Comincia male anche il campionato di A/1 della formazione femminile, sconfitta per 2-0 sul campo della Moncalvese. Le universitarie torneranno in campo domenica 17 in casa del CUS Pisa.


BASKET


Momento magico per l’Umana CUS Padova Unipd, che infila la quinta vittoria consecutiva nel campionato di Serie B femminile. Le universitarie continuano a crescere di partita in partita e domenica scorsa hanno dominato il Sarcedo, sconfitto al PalaCamin 69-55. Il CUS raggiunge così il sesto posto in classifica a meno quattro dal quarto.


VOLLEY


Ruggito del CUS Padova volley femminile che torna a vincere nel campionato di Serie B/2. Un successo tiratissimo quello ottenuto al tie-break contro il Rojalkennedy Udine e che permette alle universitarie di salire a quota 17 punti in classifica a meno tre dal nono posto. Vince al quinto set anche la formazione maschile, che si fa rimontare due volte dal Fizeta Mestre ma alla fine riesce a centrare un successo fondamentale per conservare il quinto posto in classifica nel girone A di Serie C. L’unica a uscire sconfitta per 3-1 è la formazione femminile di Serie C, battuta in casa dal Peruzzo.


BASKET IN CARROZZINA


Terza di ritorno per il CUS Padova Antenore Energia, che supera il Riviera Basket Rimini, riscattando la beffarda sconfitta dell’andata.  L’inizio di gara è tutto siglato CUS Padova, con Brotto e Garavello subito a segnare il passo. Al primo time out è 10-2 per gli universitari, che da lì in poi non si guarderanno più indietro. Malgrado l’inizio confortante, la partita resta agguerritissima. In particolare, l’ingresso di Di Francesco riesce a dare una scossa ai romagnoli, che cercano di rifarsi sotto. I patavini sembrano complicarsi la vita da soli in molte fasi, anche se il vantaggio non arriva mai sotto i 6 punti. I romagnoli provano a focalizzare la loro difesa per contenere i lunghi universitari, ma il supporting cast guidato da Tabacariu, Coltri, Gomiero e Bergan riesce a punire efficacemente le scelte estreme di Rimini. Sul finale la partita si scalda, con qualche antisportivo e qualche tecnico, specie per falli di frustrazione da entrambe le parti. Il finale lascia un grande sorriso sui volti dei cussini, che riescono a ribaltare il -4 dell’andata, siglando un 62-48 che lascia la possibilità di un sorpasso a fine stagione, in caso di arrivo a pari punti delle due compagini.

Il commento di coach Forcato: «Sono molto soddisfatto di come ha giocato la squadra, i ragazzi hanno dimostrato la grinta giusta e la voglia di vincere».

 

CUS Padova Antenore Energia: Brotto 23, Garavello 26, Tabacariu 5, Gomiero 2, Coltri 4, Castellani, Bergan 2, Besoli.

 

ULTIMATE FRISBEE


La stagione di Serie C si è aperta, agli impianti di via Corrado, con il derby tra BarbaDos e Barbacanaje. Sono stati questi ultimi a vincere con ampio margine sui compagni e guadagnare tre punti. I BarbaDos incassano una sconfitta pesante anche nella seconda partita per mano dei MetaCarpi, e scivolano per il momento all'ultimo posto di girone. La prima tappa sorride invece ai Barbacanaje, che conquistano una seconda vittoria ai danni dei Pgs Rams White, e vanno a completare la prima giornata a punteggio pieno.




Nella foto un momento del match tra CUS Padova basket in carrozzina e Rimini

28 views0 comments

Comments


bottom of page