I risultati del weekend: quinta vittoria di fila per il basket maschile, doppio sorriso nel volley


L'hockey indoor trova la prima vittoria prima della pausa, il rugby non riesce a risollevarsi. Stop imprevisto per il basket femminile, pareggio per il calcio a 5. Ecco tutti i risultati del fine settimana.


CUS PADOVA HOCKEY MASCHILE-CUS PISA 4-3 CUS PADOVA HOCKEY MASCHILE-SH BONOMI 7-2


Alla seconda giornata del campionato indoor di Serie A-1 maschile arriva anche la prima vittoria per il Cus. Ma soltanto nel pomeriggio. In mattinata, nel raggruppamento disputato a Castello d’Agogna, il Cus Padova aveva dovuto arrendersi al Cus Pisa nel derby universitario. Quattro a tre il risultato finale di una sfida molto combattuta nella quale sono andati a segno, per i veneti, Sacco, Singh e Valentino. Nel pomeriggio arriva il riscatto con la netta affermazione contro Bonomi. Il sette a due porta la firma di Singh, Valentino, Faggian e di uno strepitoso poker di Sacco. Il Cus chiude quindi il 2021 a 4 punti e tornerà in campo, per la terza giornata del campionato indoor, il 9 gennaio a Pisa. Rinviata al 6 gennaio, invece, la prima giornata del campionato indoor di Serie A femminile.



VALSUGANA CADETTA-CUS PADOVA RUGBY 19-8


Il derby non sorride al Cus Padova che perde in casa del Valsugana Cadetta e rimanda ancora l'appuntamento con la prima vittoria in questo campionato di Serie B. Dal punto di vista della prestazione è un piccolo passo indietro per i ragazzi di Faggiotto rispetto all’ultima uscita convincente in casa del San Donà. Con questa sconfitta il Cus si fa anche risucchiare all’ultimo posto della classifica, raggiunto dallo stesso Valsugana Cadetta. E dire che la sfida era cominciata bene per gli universitari, a segno dopo 5’ grazie a un piazzato di Scagnolari. L’avvio è equilibrato, prima della meta realizzata dal Valusgana che al 20’ si porta in vantaggio grazie a un guizzo di Cortivo. Meta trasformata da Mamprin che però non si ripete proprio allo scadere del primo tempo, quando il Valsugana trova un’altra azione vincente. Sugli sviluppi di una touche è il pilone Trevisan a schiacciare in meta. Nella ripresa il Cus rientra in partita al 10’ ancora dopo una touche, con una meta di Bianchi non trasformata. L'episodio regala un po’ di entusiasmo agli universitari, presentatisi con una formazione molto giovane che gioca con orgoglio ma commette qualche errore di troppo e a lungo andare cede alla potenza e determinazione degli avversari. A chiudere il match ci pensa una nuova meta del Valsugana con Diego Capuzzo che al 16’ sfrutta un’incertezza della difesa del Cus per andare a segnare. Meta trasformata da Mamprin per il conclusivo 19-8. Ora si apre la lunga sosta invernale con il campionato che tornerà il 16 gennaio.



CUS PADOVA BASKET FEMMINILE-MIRANO 43-51


Dopo sei successi consecutivi, nell’ultima gara del girone d’andata si interrompe la striscia vincente del Cus basket femminile. Un’ottima Pallacanestro Mirano espugna il campo di vicolo Santonini al termine di una partita che la squadra ospite ha condotto dall’inizio alla fine. Le universitarie sono costrette sin da subito a inseguire trovandosi sotto di 7 punti a fine primo quarto e di 33-24 all’intervallo. Alla ripresa il Cus registra la difesa contenendo le avversarie a 18 punti complessivi, ma è poco incisivo dall’altra parte del campo, segnando 19 punti. Tuttavia sfiora la rimonta, portandosi anche a meno tre a pochi minuti dalla sirena prima di cedere 43 a 51. Le universitarie restano comunque in testa al girone Est di Serie C e nella prossima gara incroceranno ancora in casa la Pallacanestro Femminile Mestrina.

CUS PADOVA BASKET MASCHILE-MESTRINO 76-60


Quinta vittoria consecutiva, rivincita della prima giornata d’andata e scontro al vertice conquistato. Grande giornata per il Cus basket maschile che sconfigge per 76-60 il Mestrino e balza al secondo posto solitario in classifica nel girone C di Serie D. L'ottima prestazione offensiva degli universitari, precisi da tutte le posizioni, ha permesso alla squadra di tamponare gli extra possessi concessi al Mestrino per mancati taglia fuori difensivi. Tutti i recuperi sono sfociati in rapide ed efficaci transizioni, spesso anche in contropiede uno contro zero. Appuntamento per l’ultima giornata del 2021 il 22 dicembre in casa del Cittadella.



CUS PADOVA VOLLEY MASCHILE-LUPI ROSSI PADOVA 3-1


Prima vittoria casalinga in campionato per il Cus Padova volley nell’inedito derby contro i Lupi Rossi. Coach Solivo riconferma il sestetto di mercoledì scorso in coppa, Mainardis in palleggio, Pasinato opposto, Rossi e Cogo schiacciatori, Longo e Perra centrali e Montecchiari libero. Partenza a razzo per i padroni di casa: Mainardis al servizio e gli attacchi di Pasinato e Cogo portano rapidamente al massimo vantaggio iniziale per 10-5. Il doppio cambio del Cus permette ai padroni di casa di ipotecare il set grazie all'ace di Dell'Arte e alla continuità nel cambio-palla fino al 25-17 finale. Nel secondo parziale i cussini si lasciano sorprendere dal muro e dagli attacchi dei Lupi che conquistano subito 3 lunghezze di vantaggio che continuano a difendere fino al 21-25 conclusivo. Nel terzo set inizia lo show a muro del Cus, che regala addirittura cinque set point sul 24-19. Due muri fatti ed un contrattacco permettono ai Lupi di portarsi fino al 24-23 ma un errore al servizio consegna il terzo set al Cus. Nel quarto set il Cus approfitta del calo fisico e psicologico degli ospiti per mettere la freccia e aumentare continuamente il vantaggio grazie agli attacchi di Rossi e al muro granitico. La partita si conclude con il punto finale di Rossi (25-18), MVP di giornata. Ora l'appuntamento è per le Final 8 di Coppa Veneto a Caorle nel prossimo week-end.


.BLUVOLLEY CUS PADOVA UNIPD-LAMA VOLLEY SAN STINO 3-2


Gara dai due volti ma vinta al tie break per il BluVolley Cus Padova UniPD che torna al successo in campionato piegando il Lam Volley San Stino in casa. Primi due set a senso unico dove le ospiti non riescono mai a trovare il filo del proprio gioco, complice una ricezione veramente difficile, con la squadra di coach Giraldo che mette in campo tutta la propria qualità, soprattutto in battuta (12 aces). I parziali si chiudono, velocemente, 25-17 e 25-19. Terzo set con il ritorno impetuoso delle veneziane che si portano subito sullo 0-5 e sull’8-16, con un gioco estremamente redditizio che vale il 14-25. La quarta frazione è molto più entusiasmante e vede subito l’allungo per San Stino che si porta fino al 13-18. Un ottimo turno al servizio di Martina Negrato porta in vantaggio le padrone di casa 19-18, il set viaggia punto a punto fino al 31-31 con il Cus che non sfrutta tre match point e alla fine cede 31-33. Il tie break arriva dopo 2 ore e 20’ di gara, viaggia in equilibrio fino al 10-10, prima dell’allungo decisivo del Cus per il 15-13. Prossimo appuntamento sabato 18 alle 17 in casa del Vicenza Volley.

ANNIA SERENISSIMA-CUS PADOVA CALCIO A 5 3-3


Il Cus Padova calcio a 5 interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive ma si mangia un po’ le mani per la rimonta subita dall’Annia Serenissima. A Quarto d’Altino, infatti, le universitarie sono partite molto forte, portandosi sul 3-1 grazie alle reti di Beatrice Ferrari, Silvia Cerato e Francesca Rovea. Nel finale, con il portiere di movimento, è arrivata la reazione dell’Annia che ha agguantato il 3-3. Il Cus resta così al penultimo posto in classifica e la settimana prossima tornerà in casa per ospitare il Noventa.


Nelle foto il volley maschile festeggia il successo nel derby

136 views0 comments