top of page

I risultati del weekend: esordio strepitoso per il basket in carrozzina


La squadra di Castellucci vince in rimonta contro la Polisportiva Nordest Castelvecchio. In campo anche l'hockey maschile e femminile per la ripresa del campionato indoor. Ecco come è andata.


HOCKEY INDOOR

Non si ferma il campionato indoor di hockey, nonostante il Covid condizioni lo schieramento di diverse formazioni. La terza giornata del raggruppamento di Serie A/1 maschile è andata in scena domenica al PalaCus di Pisa e ha visto il Cus Padova tornare a casa con una vittoria e una sconfitta. Molto bene la prima gara, vinta per 5-0 contro l’Adige. Nel pomeriggio, invece, gli universitari si sono dovuti arrendere allo strapotere di Bra che ha portato a casa il successo per 8-5. Bra continua a guidare il campionato con 16 punti, il Cus Padova è quinto a quota 7. Prossimo appuntamento domenica 23 gennaio alla palestra Olof Palme di Cadoneghe. È scesa in campo il giorno dell’Epifania anche la formazione femminile di hockey, che ha debuttato nel campionato indoor. La prima giornata del girone B di Serie A/1 ha visto il Cus Padova vincere 5-2 contro Riva e perdere 4-3 contro Milano. Il prossimo appuntamento è per domenica prossima, 16 gennaio, a Brescia.


CUS PADOVA BASKET IN CARROZZINA-NORDEST CASTELVECCHIO 60-56


Comincia con una convincente vittoria contro la Polisportiva Nordest Castelvecchio il campionato di Serie B del Cus basket in carrozzina. I padovani si presentano ai blocchi di partenza privi di Villi, ma possono contare su un nuovo innesto, Davide Da Rin. L’inizio è un colpo a colpo, con i friulani che mantengono un piccolo vantaggio, ma gli universitari che non mollano. Nei primi due quarti il gioco dei cussini passa dalle mani di Garavello e Tabacariu, ma la Polisportiva Nordest dimostra un’esperienza superiore e amministra la situazione portandosi all’intervallo in vantaggio di 5 lunghezze. Nel terzo quarto i padovani rischiano il tracollo e solo uno splendido Scandolaro tiene il Cus in partita con 7 punti consecutivi. È in questo momento che parte la rimonta. Garavello e Scandolaro sono artefici del recupero che riporta sotto i cussini, Brotto con 8 punti consecutivi segna il definitivo sorpasso e inchioda il finale sul 60-56 per i patavini.

Così coach Castellucci: “Sapevo che Gradisca sarebbe stato un osso molto duro, ma la crescita che sta avendo questo gruppo ha permesso di affrontare i friuliani senza paura. Sono contento del lavoro che stiamo facendo e mi auguro che arrivino altre belle sorprese.”


Tabellino. CUS Padova Antenore Energia: Brotto 15, Scandolaro 23, Garavello 12, Tabacariu 10, Toscano, Coltri, Gomiero, Besoli. Polisportiva Nordest Castelvecchio: Benedetti 18, Ambrosetti 13, Kuduzovic 10, Mucchiut 2, Arh 7, Dal Ben 6, Fiorino, Vatalyos.

Nelle foto il Cus Padova in azione contro Nordest Castelvecchio

35 views0 comments

Comments


bottom of page