I risultati del weekend: esordio strepitoso per il basket in carrozzina


La squadra di Castellucci vince in rimonta contro la Polisportiva Nordest Castelvecchio. In campo anche l'hockey maschile e femminile per la ripresa del campionato indoor. Ecco come è andata.


HOCKEY INDOOR

Non si ferma il campionato indoor di hockey, nonostante il Covid condizioni lo schieramento di diverse formazioni. La terza giornata del raggruppamento di Serie A/1 maschile è andata in scena domenica al PalaCus di Pisa e ha visto il Cus Padova tornare a casa con una vittoria e una sconfitta. Molto bene la prima gara, vinta per 5-0 contro l’Adige. Nel pomeriggio, invece, gli universitari si sono dovuti arrendere allo strapotere di Bra che ha portato a casa il successo per 8-5. Bra continua a guidare il campionato con 16 punti, il Cus Padova è quinto a quota 7. Prossimo appuntamento domenica 23 gennaio alla palestra Olof Palme di Cadoneghe. È scesa in campo il giorno dell’Epifania anche la formazione femminile di hockey, che ha debuttato nel campionato indoor. La prima giornata del girone B di Serie A/1 ha visto il Cus Padova vincere 5-2 contro Riva e perdere 4-3 contro Milano. Il prossimo appuntamento è per domenica prossima, 16 gennaio, a Brescia.

CUS PADOVA BASKET IN CARROZZINA-NORDEST CASTELVECCHIO 60-56


Comincia con una convincente vittoria contro la Polisportiva Nordest Castelvecchio il campionato di Serie B del Cus basket in carrozzina. I padovani si presentano ai blocchi di partenza privi di Villi, ma possono contare su un nuovo innesto, Davide Da Rin. L’inizio è un colpo a colpo, con i friulani che mantengono un piccolo vantaggio, ma gli universitari che non mollano. Nei primi due quarti il gioco dei cussini passa dalle mani di Garavello e Tabacariu, ma la Polisportiva Nordest dimostra un’esperienza superiore e amministra la situazione portandosi all’intervallo in vantaggio di 5 lunghezze. Nel terzo quarto i padovani rischiano il tracollo e solo uno splendido Scandolaro tiene il Cus in partita con 7 punti consecutivi. È in questo momento che parte la rimonta. Garavello e Scandolaro sono artefici del recupero che riporta sotto i cussini, Brotto con 8 punti consecutivi segna il definitivo sorpasso e inchioda il finale sul 60-56 per i patavini.

Così coach Castellucci: “Sapevo che Gradisca sarebbe stato un osso molto duro, ma la crescita che sta avendo questo gruppo ha permesso di affrontare i friuliani senza paura. Sono contento del lavoro che stiamo facendo e mi auguro che arrivino altre belle sorprese.”


Tabellino. CUS Padova Antenore Energia: Brotto 15, Scandolaro 23, Garavello 12, Tabacariu 10, Toscano, Coltri, Gomiero, Besoli. Polisportiva Nordest Castelvecchio: Benedetti 18, Ambrosetti 13, Kuduzovic 10, Mucchiut 2, Arh 7, Dal Ben 6, Fiorino, Vatalyos.

Nelle foto il Cus Padova in azione contro Nordest Castelvecchio

31 views0 comments