I risultati del weekend: basket in carrozzina campione d'inverno!


Il volley riparte con una vittoria e una sconfitta, il basket maschile cede solo sul filo di lana nello scontro al vertice. Grande successo del calcio a 5. Ecco tutti i risultati.


CUS PADOVA BASKET MASCHILE-NUOVO BASKET ROVIGO 65-67


Un big match bellissimo, ad alta intensità e che non ha tradito le attese, ha visto il CUS Padova basket maschile cedere proprio sul filo di lana contro il Nuovo Basket Rovigo. Gli universitari giocano alla pari fino all’ultimo respiro contro la squadra prima in classifica a punteggio pieno e reduce da una striscia record di 28 vittorie consecutive. Il CUS riesce a mantenere il vantaggio per quasi tutta la durata dell’incontro, confermando la grande crescita dei propri giovani. Un testa a testa durato quaranta minuti che alla fine ha visto gli ospiti prevalere di un soffio, nonostante l’ottima prova della squadra di Caiolo, capace di mandare in doppia cifra Mainardi, Antonelli e Fanesi. Il CUS Padova resta comunque al secondo posto del girone C di Serie D alle spalle proprio di Rovigo. In campo femminile le ragazze del CUS Padova non sono scese in campo a causa del mancato arrivo al palazzetto della Pallacanestro Noventa. Ora si attendono le decisioni del giudice sportivo.

TREVISO-CUS PADOVA VOLLEY MASCHILE 3-2


Con le ultime quattro giornate del girone d'andata posticipate a fine campionato, il CUS Padova volley maschile ha ricominciato con la prima giornata del girone di ritorno, rimediando una sconfitta al tie break in casa di Treviso. La partita inizia nel segno dell'equilibrio con i giovani padroni di casa che partono forte portandosi sul 6-1, costringendo coach Solivo a chiamare time out. Non cambia però l'andamento del parziale, con Treviso che grazie ad un ace va sul 14-9 e poi sul 18-13. Un paio di errori in attacco permettono agli ospiti di recuperare qualche punto e grazie alle battute di Callegaro si ribalta la situazione. Nonostante gli ultimi sforzi di Treviso, il set va al CUS grazie ad un ace di Artuso (23-25). Secondo set senza storia, segnato dagli attacchi di Pasinato e poi dalla concretezza di Cogo e Artuso, con il CUS vola sullo 0-2 (19-25). Come il mercoledì precedente, il CUS non riesce a chiudere definitivamente la partita e permette agli avversari di rimanere incollati nel punteggio grazie ad una serie di errori al servizio. Si arriva punto a punto a fine set con i trevigiani che si impongono 25-22. Nel quarto set la gara resta in parità fino a quota 12, prima di un mini break dei padroni di casa, che il CUS recupera portandosi sul 23 pari. Ma ad avere lo sprint decisivo è Treviso che vince 26-24. Si va quindi al tie-break, il primo del campionato per il CUS, e l'inizio si rivela promettente con Rossi che grazie ad una serie di attacchi vincenti permette ai padovani di condurre 8-5. Ma è in quel momento che si spegne la luce, Treviso ne approfitta e vince 15-12, agganciando proprio il CUS al quarto posto nel girone B di Serie C.Appuntamento ora con due gare casalinghe consecutive.

.BLUVOLLEY CUS PADOVA UNIPD-POLISPORTIVA BIADENESE 3-0

Ritorno in campo positivo per il BluVolley CUS Padova UniPd, priva del proprio capitano VeronicaCacco alla quale l’intera squadra ha augurato “in bocca al lupo” dopo l’ultimo serio infortunio. Le universitarie si impongono in casa per 3-0 contro la Polisportiva Biadenese. Prima frazione di gioco dove il team guidato da Adam Giraldo impone il proprio ritmo prendendo da subito la gara in mano e vincendo con un comodo 25-19. Secondo parziale che vede le “blues” ripartire con la stessa determinazione e continuità del precedente fino al 25-11. Terzo parziale fotocopia dei precedenti, con ampio turnover per le universitarie e poco equilibrio per la compagine ospite che non riesce mai a trovare il filo del proprio gioco, arrendendosi sul 25-15. Il BluVolley CUS Padova UniPd resta al secondo posto in classifica nel girone D di Serie C e sabato prossimo sarà impegnato in trasferta a Peraga di Vigonza contro Vigò Volley.

ALBATROS TRENTO-CUS PADOVA BASKET IN CARROZZINA 38-67

Ultima partita del girone d’andata per il CUS Padova basket in carrozzina che sfida in trasferta l’ultima in classifica Albatros Trento. Gli universitari, privi di coach Castellucci, approcciano positivamente la partita sfruttando il vantaggio di stazza e colpendo da sotto i trentini. Protagonisti del primo quarto Davide Da Rin e Fabio Besoli che spingono il CUS al primo parziale che indirizzerà subito la partita. Con l’andare dei minuti i patavini scavano un solco netto che permette anche una girandola di cambi per provare quintetti alternativi. Positivi gli ingressi di Lentini (4 punti) e Villi (2 punti). Nella seconda parte sale in cattedra Garavello, top scorer con 21 punti coaudiuvato da Brotto. Eccellente la prestazione di Besoli al suo massimo in carriera con 16 punti. Il finale è un netto 38-67 per i padovani che chiudono imbattuti il girone d’andata. «Siamo stati protagonisti di un ottima prestazione soprattutto tenendo conto delle assenze. Ora è necessario concentrarci sul girone di ritorno per confermare la posizione in classifica. Sarà decisiva la prossima partita a Gradisca», il commento del vice allenatore Brotto.

Tabellino CUS Padova: Garavello 21, Brotto 18, Besoli 16, Lentini 4, Villi 2, Da Rin 6, Gomiero, Coltri.

REAL GRISIGNANO-CUS PADOVA CALCIO A 5 0-3

Sei punti raccolti in quattro giorni per il CUS Padova calcio a 5, che ritorna in campo nel migliore dei modi nel campionato di Serie C femminile. Le universitarie sabato si sono imposte per 3-0 in casa del Real Grisignano, grazie alla doppietta di Gloria Prando, abile sotto porta in entrambi i gol e al centro di Francesca Rovea su calcio d’angolo. Nel turno di recupero di martedì, invece, il CUS ha vinto senza scendere in campo visto il forfait delle avversarie del Romano. Le universitarie si infilano così a un passo dal quarto posto.


Nella foto un'immagine del big match tra CUS basket maschile e Rovigo

23 views0 comments