top of page

La sezione triathlon ha spento le 10 candeline: «Lo spirito di gruppo viene prima di tutto!»


Fondata nel 2013, la squadra gestita da Marco Panzavolta conta ora su una settantina di tesserati: «Metà sono universitari e abbiamo uno stretto legame con l'Ateneo»


La sezione triathlon ha spento le 10 candeline. Nell’anno appena concluso il CUS Padova triathlon ha festeggiato il primo decennio di attività, culminato in un periodo in cui la disciplina sta riscuotendo sempre più interesse.


Sarà per la voglia costante di superare i propri limiti, sarà soprattutto per la possibilità di stare all’aria aperta e a contatto con il territorio, fatto sta che in tutt’Italia i triatleti si stanno moltiplicando. Il CUS Padova triathlon, fondato nel 2013, dal 2020 è guidato da Marco Panzavolta che è riuscito ad attirare gli interessi del mondo universitario. «Siamo una settantina di tesserati, metà della quale arriva proprio dall’università», spiega l’incaricato di sezione. «Oltre a quindici studenti, sono iscritti anche professori e dipendenti. L’obiettivo che ci eravamo proposti quando abbiamo iniziato il nuovo ciclo era proprio quello di coinvolgere l’ateneo, siamo soddisfatti ma puntiamo a fare sempre di più».


Non è semplice tenere in mano le redini di uno sport così particolare che si fonda su tre discipline diverse e rischia di essere interpretato in maniera molto individuale da ciascun partecipante. «Infatti, non ha senso nasconderlo, ci sono atleti che si avvicinano alle varie società solo per essere tesserati, ottenere l’attrezzatura e la possibilità di iscriversi alle gare. Ma poi spariscono e non fanno minimamente squadra. Noi interpretiamo l’attività in modo totalmente opposto. Lo spirito di gruppo viene prima di tutto e nelle ultime stagioni si è creato un clima di profonda unione tra noi. Le trasferte hanno contribuito a cementare la squadra e si è formato davvero un grande affiatamento».


Anche durante gli allenamenti la maggior parte dei tesserati cerca di essere presente. «La nostra settimana tipo prevede due allenamenti di nuoto, uno di corsa, più un altro di corsa autogestito e uno di ciclismo autogestito. Per quanto riguarda il nuoto abbiamo una convenzione con il centro sportivo militare e ci segue il coach Marco Barboni. Per la parte di corsa, invece, ci troviamo agli impianti del CUS di via Corrado».


A proposito dello spirito di gruppo, la sezione triathlon si è iscritta alle staffette della Milano Marathon, in programma il prossimo 7 aprile: «Ci piacerebbe coinvolgere in questa esperienza tutti i tesserati del CUS Padova che abbiano voglia di correre, anche solo per una piccola parte del percorso, con noi. Sarà un momento unico per stare assieme e divertirci. Chi volesse partecipare può contattarci a triathlon@cuspadova.it».



34 views0 comments

コメント


bottom of page