I risultati del weekend: il basket lotta ma dice addio al sogno promozione


La pallacanestro maschile sconfitta nella decisiva gara-3 dei quarti di finale. Perdono anche hockey e volley femminile. L'unico sorriso dal volley maschile. Ecco i risultati del weekend.


CUS PADOVA HOCKEY MASCHILE-HC BRA 3-4


Non riesce una nuova impresa al CUS Padova hockey maschile che per la sesta giornata del girone di ritorno nel girone A di Serie A-1, perde in casa contro la capolista Bra. Una sfida emozionante e incerta, vinta di misura dalla formazione ospite, nonostante le reti degli universitari Sacco, Corrado e Singh. Il CUS Padova resta a quota 13 punti e vede sfumare definitivamente le possibilità di agguantare il quarto posto.


ISTRANA-CUS PADOVA BASKET MASCHILE 74-69


Niente da fare per il CUS Padova basket maschile che perde la decisiva gara-3 in casa dell’Istrana e viene eliminato dai playoff di Serie D. Nonostante tutto gli universitari escono a testa molto alta, al termine di una sfida emozionante ed equilibrata, che all’intervallo vedeva il CUS avanti di un punto. I padroni di casa, tuttavia, hanno trovato percentuali al tiro migliori rispetto a quelle di gara-2, nella ripresa si sono costruiti un break che sembrava poter essere decisivo, ma il CUS nell’ultimo quarto è riuscito a risalire e rimettere in parità il match. Negli ultimi secondi gli universitari hanno la possibilità di costruirsi un tiro da 3 che sarebbe valso i supplementari ma le speranze si infrangono sul ferro. Resta comunque una buona stagione da parte del CUS che ripartirà anche il prossimo anno dalla Serie D.


FURLAN PROJECT-CUS PADOVA VOLLEY MASCHILE 0-3


Facile e netta vittoria del CUS Padova volley maschile contro la giovane squadra di San Donà di Piave fanalino di coda del girone B di Serie C. Viste le assenze di Dell'Arte, Pasinato e Callegari, coach Solivo schiera Mainardis e Tonello, Rossi e Cogo, Longo e Garbo con Montecchiari libero. Partono forte i veneziani portandosi subito sul 6-3 con il CUS che sembra sottovalutare la grinta dei padroni di casa, bravi a tenere la partita in equilibrio fino al 12 pari. Longo a muro costruisce il primo break (14-17) che si mantiene grazie anche a due ace consecutivi di Mainardis (19-23) con la vittoria del primo set che arriva grazie ad un errore avversario in attacco. Stessa formazione nel secondo set e questa volta il CUS parte con la giusta determinazione con Cogo che trascina i suoi compagni sul 6-12. Il CUS poi rallenta, rischia di farsi raggiungere ma piazza un parziale di 12-1, decisivo per la conquista del set. Nel terzo set entrano Artuso al posto di Rossi e poi Tonello per Cogo. Dopo un primo vantaggio dei padroni di casa, prosegue il dominio cussino, fino al successo 13-25. Appuntamento sabato prossimo per l'ultima partita casalinga della stagione alle 19 alla Casa del Fanciullo.


IMRAC-BLUVOLLEY CUS PADOVA UNIPD 3-0


Nell’ultima di campionato del girone D di Serie C femminile, il BluVolley CUS Padova Unipd perde 3-0 in casa dell’Imarc. Match, per le padovane, condizionato da ampio turnover per dare spazio alle giocatrici che nel corso della stagione hanno calcato meno i campi di gioco. Primo set a favore delle padrone di casa sempre bene in partita, buon recupero a fine parziale per le universitarie che impattano fino al 23-23 per permettere poi, con una serie di errori, alle locali di chiudere sul 27-25. Secondo e terzo parziale di gara a senso unico per le padrone di casa, che controllano sempre con un continuo e consistente vantaggio e con gap sufficiente per non essere impensierite dal gioco delle avversarie, giocando veramente bene le due frazioni di gioco con una solida e pratica pallavolo. Il BluVolley CUS Padova Unipd chiude così la propria stagione al quinto posto.

Nella foto pubblicata dalla pagina facebook dell'Istrana, un momento di gara-3




75 views0 comments