I risultati del weekend: pareggio spettacolare in Sardegna per i ragazzi dell'hockey


Non sorridono né il rugby, sconfitto dal VIillorba, né il volley maschile, che cade nell'ultima gara casalinga della stagione. Ecco i risultati del weekend.



CUS PADOVA RUGBY-VILLORBA 5-26


Il CUS Padova rugby dà filo da torcere al quotato Villorba ma la sua spinta dura appena un tempo e alla fine deve arrendersi a una nuova sconfitta nella terzultima giornata del girone 3 di Serie B. Gli universitari, agli impianti di via Corrado, partono benissimo e dopo sei minuti trovano la meta (non trasformata) con un guizzo di Matteo Sartori. Il CUS si disimpegna molto bene con la mischia ma al 16’ subisce il sorpasso di Villorba che va in meta con Terzariol (trasformata da Crosato). Al 20’ è un pilone a far gioire gli ospiti, con la meta di Filippetto e la successiva trasformazione di Crosato che indirizzano la sfida dalla parte trevigiana. Nella ripresa, dopo due minuti, Croasato si mette in proprio, realizza la meta e la trasforma. A lungo andare emerge la maggior velocità di manovra del Villorba che trova gli ultimi cinque punti alla mezz’ora del secondo tempo con la meta di Zanatta. Il CUS in ogni caso esce dal campo a testa alta e orgoglioso di aver fatto debuttare qualche giovane. Prossimo impegno domenica 29 a Brescia.

Formazione CUS Padova: Rubin (25’ Sarti), Sartori M. (23’ st Gottardo), Giugliano (25’ Sartori R.), Bortolato, Crivellaro, Stoica, Bortolami, Cerrutti (17’ st Betteto), Bossan (30’ st Frangioni), Frare, Scanferla, Malerba, Fantin, Bianchi, Griggio. Allenatore: Faggiotto.


HT SARDEGNA-CUS PADOVA HOCKEY MASCHILE 5-5


Termina con uno spettacolare 5-5 la trasferta del CUS Padova hockey maschile sul campo dell’HT Sardegna. Per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A/1, gli universitari sfiorano la vittoria ma alla fine si devono accontentare di un punto al termine di una gara ricca di emozioni, nella quale ha spiccato la tripletta di Sacco, accompagnata dai centri di Maistrello e Valentino. Il CUS scende però al settimo posto in classifica, superato da Cagliari, e proverà a rifarsi la settimana prossima quando ospiterà Bonomi.


CUS PADOVA VOLLEY MASCHILE - SIMPLAST VBV 1 - 3


Sconfitta nell'ultima partita casalinga in Serie C per il CUS Padova volley maschile contro la formazione di Bolzano Vicentino che cercava punti per la corsa promozione. Formazione tipo schierata da coach Solivo, con Dell'Arte in palleggio, Pasinato opposto, Longo e Callegaro al centro, Rossi e Artuso bande e Montecchiari libero. Partono forti i vicentini che sfruttano alcuni errori degli avversari e allungano fino al 2-7. Grazie a Pasinato e ad un paio di muri di Longo e Rossi i padovani ritrovano la parità a quota 12 ed il break pesante sul 19-15. Un parziale di 7-2 per i vicentini ribalta il parziale, entra Cogo per Artuso e un suo ace riporta la partita in parità (22-22). Cambi palla delle due squadre fino ai due ace consecutivi di Dell'Arte che regalano il primo set al CUS. Nel secondo set gli ospiti non si lasciano rimontare e sfruttano la giornata storta in ricezione ed in attacco dei giocatori padovani per vincere senza storia. Il terzo set si rivela il più equilibrato, con il punteggio che rimane per gran parte del tempo in parità nonostante la ricezione poco precisa e la battuta poco incisiva dei padroni di casa. Ci pensa il muro a fare il break decisivo (19-22) per gli ospiti che sfruttano un errore di Rossi per chiudere il set e portarsi in vantaggio. Stessa storia nel quarto parziale: ospiti che fanno subito un break (4-8) con due ace e lo mantengono per tutto il set, andando a vincere 3-1. Appuntamento sabato prossimo a Povolaro per l'ultima partita del campionato, con l'obiettivo di non farsi sfuggire il quarto posto in classifica.

Nella foto di Luca Padovani al squadra di hockey cerca la concentrazione giusta prima di un match



26 views0 comments