Hockey indoor, medaglia di bronzo per le donne del Cus Antenore Energia

Battuto l’Argentia 3-2 nella finale per il terzo posto, Benvenuti miglior portiere del torneo

 

Medaglia di bronzo per il Cus Antenore Energia. Nella final four del campionato di hockey indoor femminile, disputata a Bra (Cuneo), la squadra allenata da Daniela Possali finisce terza, imponendosi per 3-2 nella sua ultima partita, grazie ai gol di Conforto, Mezzalira e Matteraglia. A impreziosire il risultato anche il premio di miglior portiere andato alla portacolori padovana Ester Benvenuti.

A laurearsi campione d’Italia è invece l’Hockey Femminile Lorenzoni padrone di casa, al 19° titolo della sua storia e capace di imporsi per 3-1 in finale sul Pisa. Il torneo, a cui il Cus si è qualificato vincendo la fase interregionale, è iniziato con le partite del girone, che ha visto le universitarie padovane cedere con il punteggio di 2-3 prima contro il Pisa e poi col Lorenzoni, per poi pareggiare 1-1 con l’Argentia nella terza gara. In base alla classifica, le amaranto-oro hanno avuto accesso alla finalina ancora con l'Argentia, vinta, appunto, per 3-2.

Questa medaglia fa il paio con l’argento conquistato nelle finali Under 14 dai ragazzi di Massimo Corrado nel fine settimana precedente e, si spera, possa essere riposta in bacheca assieme a un altro alloro: nel prossimo weekend toccherà infatti alla prima squadra maschile misurarsi con le finali scudetto di Bologna.

La prima squadra femminile: Ester Benvenuti, Anna Laura Faggion; Angelica Bellan, Rebecca Conforto, Anna Matteraglia, Chiara Mezzalira, Chiara Molfese, Martina Perani, Angela Scudier, Lisa Tognetto, Giulia Valente, Sofia Varotto. Allenatrice: Daniela Possali.

Nelle foto la prima squadra femminile del Cus a Bra e la premiazione di Ester Benvenuti